Tag Archive 'CRESCENZAGO'

Negli ultimi anni nella zona di Crescenzago, nei campi, lungo la Martesana e al Parco Lambro, vivono alcune specie animali (anatre, pappagalli, gabbiani, aironi, tartarughe, nutrie…) che fino a qualche anno fa era molto improbabile osservare.

Leggi tutto »

Nella seconda metà degli anni ’50 la BROMOFOTO, una azienda grafica di Milano di via San Maurilio 19 che produceva cartoline, iniziò a produrre una serie di cartoline illustrate che mostravano vedute di Crescenzago.

Leggi tutto »

Domenica 15 dicembre 2019 si è svolta la rituale cerimonia del “Presepe vivente” per le vie di Crescenzago.

Leggi tutto »

Una serie di scatti fotografici effettuati dal campanile e dal sottotetto della chiesa di Santa Maria Rossa. 

Leggi tutto »

La via San Mamete prende il nome dalla chiesetta ristrutturata di recente che si trova lungo la via. Era in passato l’entrata carrabile di tutte le ville sulla Martesana.

Leggi tutto »

Serie di scatti fotografici di una Crescenzago inedita sotto la neve.

Leggi tutto »

La via Adriano è stata intitolata a Publio Elio Adriano, imperatore romano, nel 1923 quando il comune di Crescenzago è stato annesso a Milano.

Leggi tutto »

Anche nel 2016, come ormai consuetudine, la parrocchia di S. Maria Rossa di Crescenzago ha organizzato la Sacra rappresentazione natalizia.

Leggi tutto »

Serie di dipinti che ritraggono via Padova

Leggi tutto »

Sono ormai pochi i crescenzaghesi che lo ricordano ma in via Paruta, nella prima metà del XX° secolo, era attiva una importante legatoria.

Leggi tutto »

1956 PROCESSIONE DELL’ORATORIO FEMMINILE A maggio, il mese dedicato alla Madonna, l’oratorio femminile di Santa Maria Rossa ha organizzato una processione. La statua della Madonna è stata portata a spalla dalle donne nelle vie del paese.

Leggi tutto »

Forse in pochi conoscevano il suo vero nome, Renato Bonfanti, ma tutti i crescenzaghesi di una certa età lo ricordano ancora oggi con il suo soprannome “El Renato piattee “.

Leggi tutto »

Sono ormai passati molti anni e non si sa se sia vero o sia una delle tante leggende metropolitane, ma gli anziani del posto amano raccontare che negli anni ’60, quando vedevano una rossa Ferrari gran turismo uscire rombando dalla rampa del garage via Cavezzali e sbucare sgommando in via Padova, avevano un’unica certezza: al […]

Leggi tutto »

Nel novembre 2013, Pippo e Orlando Bellini, i “Bellini brothers”, assieme agli amici di sempre, tra un brindisi ed un amarcord, durante un affollato happy hour hanno festeggiato il cinquantesimo anno di attività del loro bar.

Leggi tutto »

Nell’inverno 2001/2002 è iniziata la ristrutturazione del centro storico di Crescenzago che ha comportato dei lavori durati quasi un anno.

Leggi tutto »

Sono molto rare le immagini fotografiche del Molino del Dosso, anche se è stato abbattuto solo alla fine degli anni ’60. Era già presente nelle mappe del 1600 e veniva segnalato come possedimento della Abbazia di S. Maria Rossa.

Leggi tutto »

Il Lambro che nasce nel comune di Magreglio, vicino al Ghisallo, è normalmente un fiume di portata modesta ma periodi di piogge prolungate hanno provocato in passato delle esondazioni.

Leggi tutto »

Quelle che sicuramente non mancavano in via San Mamete, nel secondo dopoguerra, erano le osterie.

Leggi tutto »

Nei primi anni del secondo dopoguerra, a Crescenzago, in via Olgettina 25, all’interno dello stabilimento della SPAI (oggi AMSA), con materiale riciclato, la ditta NIGAM ha prodotto giocattoli che oggi sono molto quotati e richiesti dai collezionisti di tutto il mondo.

Leggi tutto »

Negli anni ’50/60 per le strade di Crescenzago non era affatto difficile incontrare le “Leonesse“.

Leggi tutto »

Older Posts »