Ricordi della Gobba


Aneddoti e ricordi in libertà di persone che hanno vissuto alla Gobba e che nonostante siano passati molti anni sono rimasti impressi indelebilmente nella loro memoria…

Leggi tutto »

La Cascina Gobba ha sempre avuto uno strettissimo rapporto con il trasporto su rotaie. Oggi il suo nome è universalmente legato alla fermata della linea 2 della metropolitana che prende il suo nome. Alla fine degli anni 60 , proprio per far posto alla fermata del metro ed al suo parcheggio, gli edifici della frazione […]

Leggi tutto »

LA PESCA SOTTO IL PONTE Raccontava la nonna (Adelaide Oriani): “ …… alla domenica mattina i “sciuri” uscivano da Milano con le carrozze per fare un giretto fuori porta. Fermavano la carrozza davanti al ristorante ed il cavallante entrava ad ordinare il pesce per il pranzo. Gli Andreoni, mandavano il loro personale al ponte sul […]

Leggi tutto »

Non c’è solo il celeberrimo risotto giallo alla milanese, esiste anche il risotto giallo alla “Gobba” ! Sicuramente meno famoso ma non meno buono. Nel libro LA BALLATA DEL RISOTTO di G. Bassi e A. Musi, Mursia editore, Milano 1975,  a pagina 107, gli  autori fanno una breve ricerca storica sulle origini della “Antica Hostaria […]

Leggi tutto »

Piccoli grandi oggetti dello scorso secolo, provenienti dalla Gobba e che arrivati a noi, oggi assumono un importante valore di testimonianza di un epoca.

Leggi tutto »

Nel cortile della Gobba sono stati girati alcune scene della fiction “ I giorni dell’odio” che ricostruisce la “strage di Erba” e che è andato in onda su Canale 5. La “strage di Erba” è una fiction sull’episodio criminale avvenuto a Erba (Como),  l’11 dicembre 2006, che è stato per molte settimane al centro delle […]

Leggi tutto »

La Cascina Gobba è stata citata nel titolo di un film di una giovane regista Costanza Bombarda . Il film documentario è un cortometraggio di circa 30 minuti intitolato “Cascina Gobba – Casablanca” ( produzione: On Air, Belize Film) e racconta di un gruppo di marocchini che, in occasione delle festività, si ritrovano nel piazzale […]

Leggi tutto »

Angelo Astori che ha vissuto gli anni della gioventù alla Gobba  nella casa del numero civico  392, esprime in questa poesia in dialetto milanese, tutta la sua nostalgia per la sua vecchia casa, abbattuta per costruire il parcheggio della stazione “Cascina Gobba” della linea 1 della metropolitana milanese. La cà dôve sunt nassùu Quand passi […]

Leggi tutto »

error: Per copiare il contenuto della pagina scrivete all\'autore.